Portavoce alla Camera dei Deputati

Cyberbullismo – Bechis (AL): La vera battaglia è sulla prevenzione.

«Sono serviti come sempre dei tragici fatti di cronaca per costringere la Camera dei Deputati a votare la proposta di legge per combattere il cyberbullismo in Italia, ferma da due anni dopo la prima approvazione al Senato.

La legge sul cyberbullismo è l’ultimo pasticcio in chiave Pd. Non servono studi tecnici, anche se ne esistono a milioni, per capire che bloccare dei contenuti virtuali offensivi non basta a risolve il dramma esistenziale in cui versano centinaia di vittime.» Dichiara Eleonora Bechis, deputata di Alternativa Libera.

«La vera soluzione al problema, lasciando da parte il sensazionalismo, è da ricercare nella prevenzione tramite la sensibilizzazione dei ragazzi nelle scuole, ma soprattutto attraverso organi di supporto psicologico gratuito alle vittime di questi abusi.

Abbiamo bisogno di un impegno reale sull’alfabetizzazione informatica di tutte le figure che concorrono all’educazione dei minori per restringere l’enorme divario digitale che separa vittime e bulli da chi dovrebbe vigilare sulla loro incolumità.»

immagine: ilcyberbullismo.it

Lascia un commento